Appuntamento fisso all’In-Cosmetics Globe

Non poteva mancare la fiera di primavera dedicata alle materie prime dei prodotti cosmetici, dove si sono riuniti i fornitori leader a livello mondiale di prodotti per la cosmetica e del personal care.

Nell’affascinante capitale olandese sono state proposte le più significative novità nel campo delle materie prime corredando di numerosi eventi informativi il panorama futuro che attende il settore cosmetico.

Fra i temi di maggiore interesse, la luce blue ha cavalcato anche quest’anno l’onda dell’innovazione cosmetica, offrendo nuove materie prime e diverse applicazioni per preservare la pelle da tale fonte luminosa. Come noto, la luce blue rappresenta il fascio di luce adiacente all’ultravioletto con una lunghezza d’onda compresa tra 380 – 500 nm, la quale è perfettamente percepibile e visibile dall’occhio umano e manifesta altrettante interazioni con l’epidermide: la luce blu, infatti, non è solamente quella emessa dai raggi solari, ma anche quella emessa dai dispositivi elettronici quali smartphones, tablets, pc e schermi TV.

A seguito di numerosi studi, è stato confermato come le emissioni di luce blu creino conseguenze non solo sugli occhi, sul sistema nervoso e sul ritmo circadiano sonno-veglia, ma anche sulla pelle, rappresentando così uno dei fattori responsabili per l’invecchiamento cutaneo.

Leggi tutto


Pelle brillante e distesa in ogni occasione. Lineamenti perfetti, un sorriso smagliante e gli anni che sembrano non passare mai. L’anti-aging delle star di Hollywood spesso è fatto di piccole attenzioni e di rimedi naturali. Ecco qualcuno dei loro segreti più importanti, per apparire e per sentirsi sempre al meglio.

Leggi tutto